Regolamento

×××

ATTENZIONE il presente regolamento è stato modificato per rispondere alle normative di riferimento in materia di contenimento del Covid19, si prega di prenderne visione ed in particolare di porre attenzione al punto 2 e al punto 20!

99 CURVE CICLOSTORICA

    1. La 99 CURVE, è una ciclostorica in libera escursione, NON COMPETITIVA, su strade asfaltate e strade bianche; tutto il percorso sarà sempre aperto al traffico e pertanto è OBBLIGATORIO per tutti i partecipanti rispettare il Codice della Strada. Gli organizzatori non sono responsabili per eventuali danni a terzi, persone o cose.
    2. Possono partecipare:
      1. Al percorso corto (50km): i ciclisti in possesso del certificato medico per attività agonistica o non agonistica:
        I TESSERATI ITALIANI, (cicloamatori e cicloturisti) in età compresa tra i 19 e i 75, con tessera valida per l’anno 2021 rilasciata dalla Federazione Ciclistica Italiana o dagli Enti di Promozione Sportiva che hanno sottoscritto la convenzione con la F.C.I. per l’anno 2021, e ai tesserati degli enti che presenteranno la Bike Card insieme alla tessera del proprio ente, purchè in corso di validità alla data della manifestazione. La tessera dovrà essere inviata con la domanda di ammissione. Chi fosse sprovvisto di tessera potrà attivarne una giornaliera al costo di 10€, è comunque obbligatorio il certificato medico.
      2. Al percorso lungo (90Km): i ciclisti in possesso del certificato medico per attività agonistica per il ciclismo:
        I TESSERATI ITALIANI, (cicloamatori) in età compresa tra i 19 e i 75, con tessera valida per l’anno 2021 rilasciata dalla Federazione Ciclistica Italiana o dagli Enti di Promozione Sportiva che hanno sottoscritto la convenzione con la F.C.I. per l’anno 2021, e ai tesserati degli enti che presenteranno la Bike Card insieme alla tessera del proprio ente, purchè in corso di validità alla data della manifestazione. La tessera dovrà essere inviata con la domanda di ammissione. Chi fosse sprovvisto di tessera potrà attivarne una giornaliera al costo di 10€, è comunque obbligatorio il certificato medico.
    3. Saranno ammessi alla partenza solo ciclisti con biciclette da corsa d’epoca costruite prima del 1987 (non mountain bike, ciclocross o da cronometro); con leve del cambio sul tubo obliquo del telaio o sulle estremità del manubrio, con pedali muniti di fermapiedi e cinghietti e con il passaggio dei fili dei freni esterno al manubrio.
    4. Si potranno utilizzare anche BICI IN STILE VINTAGE, ovvero biciclette da corsa su strada con telai in acciaio di nuova o più recente produzione ma con caratteristiche costruttive analoghe alle bici d’epoca, purché assemblate con componenti simili agli originali nel rispetto dei punti sopra descritti.
    5. Saranno concesse deroghe sul tipo di bicicletta per i partecipanti portatori di handicap motori o sensoriali che ne facciano specifica richiesta all’organizzazione.
    6. Nel rispetto dello spirito rievocativo dalla manifestazione, i partecipanti sono invitati a curare la scelta di tutti gli altri accessori, a partire dalle scarpe, i cappellini, le borracce, etc.
      Per quanto riguarda l’utilizzo del casco di sicurezza omologato, questo è l’unico “accessorio moderno” di cui è fortemente consigliato l’utilizzo.
    7. Non sarà ammesso chiunque si dovesse presentare alla partenza con la bicicletta non conforme al presente regolamento.
    8. La direzione si riserva di non ammettere alla partenza ciclisti con abbigliamento o atteggiamenti “non consoni”.
    9. Le iscrizioni si potranno effettuare on line dal sito 99curve.it, oppure sul posto nei giorni dell’evento presso la segreteria organizzativa, dove verrà consegnato anche il numero ed il carnet del percorso che dovrà essere timbrato alla partenza, ai vari controlli lungo il percorso ed all’arrivo. Al momento dell’iscrizione dovrà essere inviata all’organizzazione copia del certificato medico in corso di validità alla data dell’evento e della tessera ciclistica, le iscrizioni senza tale documentazione non saranno ritenute valide.
    10.  Quota di partecipazione
      On line fino al 10 giugno € 25,00
      sul posto i giorni dell’evento € 30,00
      Include
      • il pacco gara con gadget
      • il numero dorsale e per la bicicletta;
      • il “carnet” di viaggio sul quale apporre i timbri di controllo;
      • ristoro finale.
    11. Premiazioni
      Per partecipare occorre presentare una bicicletta da corsa che abbia i requisiti d’epoca, vestiti con abbigliamento coerente al mezzo.
      Saranno premiati:
      – il più VINTAGE ovvero il partecipante maschile che indosserà l’abbigliamento che meglio rispecchia lo spirito della manifestazione,
      – la più VINTAGE ovvero la partecipante femminile le che indosserà l’abbigliamento che meglio rispecchia lo spirito della manifestazione,
      –la bicicletta più caratteristica in base al pregio del mezzo, alla qualità del restauro e al numero di accessori coerenti, Il giudizio è insindacabile.
      Per ritirare il premio è indispensabile la presenza fisica del concorrente + bici + abbigliamento nel luogo e ora del ritrovo.
      Le premiazioni si terranno al termine della manifestazione. Le premiazioni non sono stilate in base ai tempi.
    12. Il percorso sarà interamente segnato, ma invitiamo ogni partecipante a prendere visione dei percorsi e delle tracce, scaricabili anche dal sito nei giorni precedenti la manifestazione.
    13. La partenza è prevista per le ore 9.00.
      Il gruppo sarà guidato da mezzi dell’organizzazione che NON SI POTRANNO SUPERARE, pena la squalifica dalla manifestazione.
      L’arrivo avverrà nella stessa zona della partenza.
      Il tempo massimo è fissato entro le ore 16.00
    14. E’ prevista la presenza dell’assistenza sanitaria con ambulanza al seguito. È prevista una scorta in auto/moto d’epoca non certificata. Sarà presente un carro scopa che seguirà la manifestazione per raccogliere coloro che si troveranno in difficoltà meccanica.
    15. Visto il pericolo di forature, si consiglia l’utilizzo di coperture robuste e di munirsi di almeno 2 tubolari o camere d’aria di scorta, dell’attrezzatura per la loro sostituzione e della pompa.
    16. Reclami
      Eventuali reclami dovranno pervenire all’organizzazione esclusivamente tramite l’email: info@outdoorsportsfestival.it entro i successivi dieci giorni della manifestazione.
    17. Saranno applicate squalifiche per i partecipanti:
      • che superassero i mezzi dell’organizzazione;
      • sorpresi su deviazioni di percorso non consentite;
      • che dovessero tenere un comportamento irrispettoso ed offensivo nei confronti dei giudici e degli addetti all’organizzazione;
      • che dovessero gettare rifiuti al di fuori degli spazi allestiti presso i ristori ed i controlli.
    18. L’organizzazione si riserva in qualsiasi momento la facoltà di apportare variazioni al Regolamento ed alla manifestazione in genere.
    19. Se per eventuali cause di forza maggiore (maltempo, zona rossa, etc.) la manifestazione non dovesse avere luogo, non si ha diritto ad alcun rimborso della quota di iscrizione pagata, inoltre non sono ammesse rinunce, sostituzioni o posticipi per gli anni successivi.
    20. Speciale Covid19. In ottemperanza alle normative vigenti relative alle misure di contenimento del Covid19 la manifestazione adotta i seguenti provvedimenti:
      • l’accesso all’area della manifestazione sarà consentito solo agli atleti
      • per accedere all’area sarà misurata la temperatura e non sarà consentito l’ingresso e quindi la partecipazione alla manifestazione se questa dovesse superare i 37,5°, inoltre l’atleta è obbligato a consegnare l’autordichiarazione scaricabile qui debitamente compilata
      • le partenze saranno scaglionate in gruppi di 20 persone a distanza di 2 minuti, i gruppi seguiranno il numero di pettarole
      • per evitare assembramenti e non potendo realizzare buffet, i ristori saranno in confezione monodose.
      • il ristoro finale sarà costituito da un “ristoro al sacco”, per evitare assembramenti non sarà allestista l’area con tavoli e sedie
      • non saranno disponibili docce e spogliatoi
      • si sicorda che è obbligatorio l’uso della mascherina e il mantenito della distanza interpersonale, la mascherina dovrà essere indossata fino al momento della partenza, durante le soste e all’arrivo.

      ___________________________________________________________________________________

      LA PRINCIPESSA CRONO SQUADRE VINTAGE

      1. La Principessa è una prova di regolarità.
      2. Data e luogo di svolgimento. Sabato 12 giugno 2021. Partenza ore 14.30 (prima squadra, le successive partiranno ogni 5 minuti) Zona Piazza Unità d’Italia san Vincenzo (LI)
      3. Bici e abbigliamento vintage. Lo spirito della prova prevede la partecipazione con bici d’epoca e abbigliamento in tema. Per bici d’epoca si intendono tutte le biciclette da corsa su strada costruite prima del 1987, con leve del cambio al tubo obliquo del telaio, gabbiette fermapiedi e cinghiette, fili dei freni esterni. Si potranno utilizzare anche biciclette con telai in acciaio di nuova costruzione ma con caratteristiche vintage purché assemblate con componentistica d’epoca (cambio, manubrio, pedali ecc.).
        È consentito l’adeguamento dei rapporti della ruota libera alla particolarità della prova. Sono altresì gradite le biciclette con freni a “bacchetta”, militari e quelle adibite un tempo alla consegna o alla vendita come quelle del postino, fornaio. E’ naturalmente consigliabile un abbigliamento in tema. Gli organizzatori si riservano il diritto di escludere ciclisti con abbigliamento irridente o farsesco.
      4.  Partecipanti. Possono partecipare i cicloamatori e cicloturisti di ambo i sessi tesserati alla FCI o agli Enti consorziati riconosciuti dal CONI. Non sono ammessi partecipanti privi di tesseramento. Sono ammessi partecipanti dai 18 agli 80 anni. Chi fosse sprovvisto di tessera potrà attivarne una giornaliera al costo di 10€, è comunque obbligatorio il certificato medico.
        Crono a squadre di regolarità riservata alle squadre partecipanti con bici ed equipaggiamento d’epoca compreso tra l’anno 1890 e l’anno 1987.
      5. Composizione Squadre. Le squadre potranno essere: maschili, femminili o miste. Ogni squadra dovrà essere composta da un minimo di 3 atleti e da un massimo di 6, anche appartenenti a società sportive diverse (in questo caso indicare la denominazione della squadra).
        Nel caso vi fossero iscrizioni da parte di singoli ciclisti, si provvederà alla formazione di squadre a sorteggio. La composizione delle squadre “di formazione” sarà pubblicata nel sito della crono e presso la segreteria.
      6. Uso del casco. Per quanto riguarda l’uso del casco si osservano le norme tecniche dell’attività cicloturistica. In conformità al regolamento delle manifestazioni d’epoca è prevista, per quanti vi partecipino con bici ed abbigliamento storici, una deroga all’uso del casco rigido, mentre sono consigliati i caschetti a strisce. L’assicurazione dell’organizzazione e dei partecipanti è analoga alla restante attività ciclistica Uisp settore ciclismo. L’organizzatore pertanto è assolutamente liberato da qualsiasi responsabilità dal non uso del casco.
      7. Divieto di utilizzo di orologi e dispositivi elettronici. Non sono ammessi orologi, ciclo computer o chip elettronici o qualunque altro strumento idoneo a rilevare il tempo pena l’esclusione dalla gara e dalla classifica.
      8. La prova. La prova si svolgerà a squadre, come sopra indicato, predefinite o designate con sorteggio prima dell’evento. La prova si disputerà su un percorso ad anello, interamente asfaltato. Le squadre partiranno secondo l’ordine stabilito dal sorteggio. Le squadre dovranno il più possibile avvicinarsi al tempo che la segreteria comunicherà prima dell’inizio della prova.
      9. Classifica. La classifica delle squadre sarà calcolata tenendo conto dei seguenti punteggi:
        • 20 punti per ogni componente della squadra;
        • 1.000 punti di bonus assegnati ad ogni squadra;
        • 10 punti di penalità per ogni secondo in più o in meno rispetto al tempo di percorrenza derivante dalla media imposta: il tempo di percorrenza sarà rilevato sul terzo componente della squadra.

        Il punteggio derivante potrà essere anche negativo.
        Esempio di calcolo per una squadra composta da 4 concorrenti, considerando che abbia percorso il tracciato con un tempo diverso da quello imposto di 20 secondi:

        • 20 x 4 = 80 (punti in base ai componenti)
        • 1.000 (bonus)
        • 10 x 20 = 200 (punti di penalità)

        Punteggio: 80 + 1.000 – 200 = 880 punti        
        La media, dalla quale scaturirà il tempo di percorrenza, sarà comunicata il giorno della Cronovintage.

      10. Premiazione. Sarà premiata la prima squadra classificata con coppa ed eventuali gadget e/o premi in natura.
      11. Quote di iscrizione. La quota d’iscrizione è di 20€ a persona. È possibile effettuare un’iscrizione combinata con la Ciclostorica 99Curve di domenica 13 giugno ad un prezzo scontato: 
        –  on line fino al 10 giugno Cronosquadre + Ciclostorica 35€ (anziché 45€) –  sul posto il giorno dell’evento Cronosquadre + Ciclostorica 40€ (anzichè 50€)
      12. Modalità d’iscrizione. è possibile iscriversi on line sul sito www.99curve.it compilando l’apposita form e saldando la quota di iscrizione tramite bonifico bancario a: Outdoor Sports Festival ASD – Conto Corrente Bancario IBAN IT63Z0303270720010000000423
        Le squadre potranno fare un unico bonifico con la somma delle quote d’iscrizione specificando nella causale il nome della squadra.
      13. Norme finali. Chiedendo di partecipare alla crono vintage “La PRINCIPESSA”, ogni partecipante:
        • dichiara di avere letto e approvato il presente regolamento e di accettarne ogni sua parte;
        • si costituisce garante del proprio comportamento durante e dopo la manifestazione;
        • esprime il consenso all’utilizzo dei suoi dati, anche a fini commerciali, ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE n. 2016/679 dell’Informativa privacy.
        • autorizza l’organizzazione all’utilizzo gratuito, senza limiti territoriali e di tempo, di immagini fisse e in movimento che li ritraggano in occasione della partecipazione alla manifestazione. L’organizzazione potrà, inoltre, cedere a terzi e a propri partners istituzionali e commerciali, i diritti di utilizzazione previsti nel presente accordo.